Joystick: differenze fra i joypad per console con o senza licenza Sony

Oggi i gamepad sono compatibili con quasi tutte le piattaforme e console, anche di vecchia generazione. Chi opta per joypad DualShock della Sony non ha problemi, in quanto questi controller vanno solamente connessi alla console e associati come da manuale, ma se la scelta ricadrà su altri modelli, si dovrà fare la massima attenzione in fase di acquisto nel verificare la compatibilità degli altri controller. Basterà leggere le specifiche sulla confezione dei joypad per playstation o altro dispositivo dove sono specificati i tipi di console con cui quel particolare modello è compatibile. Chi acquista un joypad che non sia Sony dovrà fare attenzione alle info riportate nella scheda tecnica del prodotto per non rischiare di fare un acquisto inutile. In particolare ci si dovrà accertare se quel modello è compatibile con Ps4, in caso affermativo il problema non si pone.

Nel caso, invece, in cui si acquisti un controller alimentato a filo, è importante verificare la connettività mediante Usb. Il discorso è strettamente connesso alla licenza dei controller. Alcune case madri, infatti, posseggono una licenza Sony nella produzione di controller per playstation, a garanzia di massima qualità. I prodotti che dispongono di tale licenza non avranno particolari problemi in fatto di compatibilità. Ciò non significa che i joypad sprovvisti di licenza Sony non vadano bene o siano ‘out’, ma solo che vanno monitorati meglio per verificare con quali prodotti sono compatibili.

Ma vediamo meglio i pro e i contro dei joypad con o senza licenza Sony. I controller Sony sono in una botte di ferro perché vantano la garanzia del produttore Playstation, pertanto non presentano problemi di compatibilità, questo il vantaggio, mentre lo svantaggio sta nel prezzo, più alto rispetto agli altri controller. Al contrario, i joypad di brand diversi hanno il vantaggio di costare di meno, in quanto rientrano nelle fasce di prezzo ‘low cost’, ma a differenza degli altri bisogna accertarsi prima dell’acquisto se siano più o meno compatibili con Ps4. Attenzione anche alle specifiche, in quanto alcuni controller senza licenza Sony presentano caratteristiche e diverse dai gamepad originali. Se si fa la dovuta attenzione nel controllare questi aspetti non si avranno brutte sorprese al momento della prova a casa.