Lavastoviglie, i criteri per una scelta azzeccata

Quando si tratta di comprare una lavastoviglie, che ci alleggerisca dal fardello di dover lavare i piatti a mano due o più volte al giorno, bisogna considerare una serie di parametri che ci permettano di fare la scelta più giusta. In estrema sintesi, sono tre i criteri standard da prendere in esame al momento dell’acquisto di una lavastoviglie: la sua capienza, il tipo di programmi e le dotazioni dell’elettrodomestico. Andiamo a vedere meglio di cosa si parla. La capienza della nuova lavastoviglie che ci accingiamo ad acquistare dev’essere proporzionale al carico di lavoro che l’attende, quindi state bene attenti a non scegliere un prodotto esagerato per le nostre esigenze quotidiane o, al contrario, che ci stia troppo stretto. Dipende dalla composizione del nucleo familiare, basta fare due più due per capire quale modello fa per noi.

Generalmente il mercato propone due tipologie standard di lavastoviglie, i modelli 80x60x60 cm e quelli più ridotti 80x45x60 per chi ha spazi stretti. Nel primo caso la lavastoviglie arriva a contenere fino a 15 coperti grazie anche alla possibilità di avvicinare i piatti all’interno della stessa, mentre nel secondo caso non si va oltre i 10 coperti a ciclo di lavaggio. Per quanto riguarda le dotazioni, sta a noi scegliere quelle che più ci interessano fra spie luminose, regolazione cestello, sistema di partenza differita per impostazioni da remoto e stop all’acqua in caso di guasti per evitare allagamenti. E’ ovvio che anche il prezzo andrà di pari passo con la presenza di più o meno funzionalità accessorie dell’apparecchio.

Infine, la scelta fra programmi che dà la possibilità di impostare programmi diversi per il lavaggio. Statisticamente, il programma più usato è il quotidiano, in grado di lavare alla temperatura standard di 60, massimo 70 gradi. C’è anche la possibilità di risparmiare in bolletta attivando la funzionalità Eco, che permette un lavaggio alla temperatura di circa 50 gradi, un sistema più ‘soft’ ed economico che, però, allunga la durata del ciclo di lavaggio. Come vedete, sono diversi i parametri da tenere in considerazione nella scelta di una lavastoviglie, poi starà a ognuno scegliere il modello più convincente, da poter scegliere scorrendo una vasta gamma di prodotti che vi invitiamo a visionare cliccando su questo link: www.sceltalavastoviglie.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *